Moby Prince, le donne, la memoria e una strage senza colpevoli. Sul blog La27ora si parla di noi

Ha fatto centoquaranta vittime su 141 persone a bordo,
morte di fronte al porto di Livorno il 10 aprile 1991, senza soccorsi e in circostanze misteriose, in seguito alla collisione del traghetto Moby Prince con una petroliera dell’Agip. È per colmare questo buco nero della memoria che è nato 1991 Il fatto non sussiste. Appunti di memoria cittadina, spettacolo teatrale costruito e recitato dai livornesi che hanno vissuto quella tragedia, una forma di «narrazione civile» frutto dell’esigenza di riappropriarsi di un pezzo della propria storia.>>>

27ora_testatinaDefinitivaSul blog del Corriere della Sera “27esima ora” l’articolo di Elena Tebano sulla vicenda del Moby Prince, l’iniziativa “Narrazioni civili” e lo spettacolo “1991 Il fatto non sussiste”. Buona lettura!

Annunci

Informazioni su effetto collaterale

Associazione culturale e compagnia teatrale di Livorno che si occupa di teatro civile.
Questa voce è stata pubblicata in letture, si parla di noi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Moby Prince, le donne, la memoria e una strage senza colpevoli. Sul blog La27ora si parla di noi

  1. Pingback: Sul Corriere della sera si parla di noi e degli spettacoli del Moby Prince e della talidomide. Un bellissimo regalo di fine anno | EFFETTO COLLATERALE associazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...